L’acqua dello spazio all’asta di beneficienza per l’Opera Pia Lotteri

2007-12-02

SMAT ha offerto alcune bottiglie che sono state messe all’asta per raccogliere fondi in favore dell’Opera Pia Lotteri, la casa di riposo di Via Villa della Regina a Torino.

Le acque che la SMAT fornisce per dissetare gli astronauti americani e i cosmonauti russi durante le missioni spaziali, appositamente confezionate in bottiglie da un litro e in esemplari numerati, da collezione, fra gli oggetti messi all’asta per sostenere le attività dell’istituto. La speciale acqua offerta dalla SMAT insieme con la torcia dei Giochi Olimpici, le tavole degli scacchi delle Olimpiadi, e alcuni sono stati messi all’asta da un battitore d’eccezione, il sindaco Sergio Chiamparino. La coppia di bottiglie SMAT, l’una contente l’acqua più mineralizzata destinata ai russi e l’altra contenente quella più leggera, così come preferito dagli americani, è stata presentata dall’amministratore delegato di SMAT, Paolo Romano, che ne ha illustrato i requisiti ed il valore per i collezionisti. Sono state prenotate altre 30 bottiglie per un totale di 225 Euro.


www.smatorino.it