Un'etichetta firmata per i boccioni d'acqua SMAT

2007-04-13

La Rassegna d'Arte Contemporanea dedicata alle arti visive "Segni", sponsorizzata dalla SMAT, si arricchita del premio "Acqua Firmata"

L’ideazione del premio “Acqua firmata”, con la sponsorizzazione di SMAT, ha valorizzato il connubio tra arte e acqua. Il premio speciale “Acqua Firmata” è andato a Roberto Paparelli per la creazione “Città che dorme” che sarà riprodotta sull’ etichetta utilizzata dalla SMAT sui boccioni distribuiti ad enti pubblici e privati.
La Rassegna “Segni”, ideata da Delia Gianti nel 2005. a favore di giovani artisti e fuori dalle logiche del mercato dell’arte, si è conclusa presso l'associazione culturale "Il Cenacolo Felice Casorati" in Campidoglio.
Quasi trecento gli artisti che hanno partecipato all’edizione 2007, per un totale di 560 opere provenienti da tutto il mondo, per comporre un grande patchwork il cui elemento generatore è stato il quadrato. 20 x 20 cm, formato particolare che ha rappresentato il motivo conduttore di tutta la Rassegna.
Il vasto successo e la grande affluenza di pubblico, insieme con l’interesse dimostrato anche dagli Enti Pubblici hanno fatto sì che si pensasse immediatamente ad una Terza Edizione di “Segni”, all’interno di un progetto d’Arte Contemporanea che coinvolgerà l’intera Città di Torino.

L'etichetta dei boccioni


www.smatorino.it