SMAT verso un'eccellenza continua

2007-06-14

Alla consegna dell'attestato "Recognized for Excellence in Europe" l'amministratore delegato del Gruppo, Paolo Romano, ha illustrato il percorso che ha condotto la SMAT a superare il punteggio per i riconoscimento di eccellenza.

Paolo Romano nel suo intervento ha commentato le tappe che hanno condotto SMAT verso l’eccellenza, sottolineando come il percorso risulti “un’evoluzione continua”.
Fra il 2001 e il 2003 l’azienda ha conseguito la certificazione ISO 9001/94 e VISION 2000 per la gestione del servizio idrico integrato di acquedotto, fognatura e depurazione, il controllo della qualità delle acque, la progettazione e costruzione di reti ed impianti. Contemporaneamente ha conseguito l’accreditamento Sinal dei laboratori (ISO 45000/17025).
Nel 2004 la SMAT ha ottenuto il primo certificato “Committed to Excellence in Europe” per i risultati di rilievo raggiunti nel miglioramento dei processi interni e della qualità dei servizi, in particolare per 3 progetti specifici:lo sviluppo nell’ATO3 Torinese, la SMAT CARD e l’analisi di clima aziendale condotta fra i dipendenti.
I riconoscimenti sono giunti parallelamente allo sviluppo dell’organizzazione sul mercato idrico italiano: nel 2003 l’affidamento “in house” del Servizio Idrico Integrato nell’ATO3 Torinese e i conseguente sviluppo sul territorio; fra il 2003 e il 2005 lo sviluppo nella Regione Piemonte attraverso la partecipazione a Società locali (Asti, Alessandria, Vercelli, Mondovì); nel 2005 l’acquisizione paritetica con AMGA (ora IRIDE S.p.A.) della Società Acque Potabili, presente in 9 regioni italiane; nel 2006 l’affidamento ad Acque Potabili Siciliane del Servizio Idrico Integrato nell’ATO3 Pelermitano.
I settori di eccellenza che hanno consentito a SMAT di ottenere per la seconda volta l’attestato “Recognized for Excellence in Europe" sono: l’erogazione dei servi, la rispondenza alla carta dei servizi ed il controllo continuo del livello di qualità delle prestazioni, l’assistenza ed il continuo miglioramento dei rapporti con l’utenza.


www.smatorino.it