testata smat

international version

la mappa dei toretti di torino

vai a punto acqua smat

Impianto Castiglione T.se
in evidenza

AVVISO AGLI UTENTI INDUSTRIALI Richiesta di Autorizzazione Unica Ambientale per gli scarichi in fognatura di acque reflue industriali

NUOVA AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (A.U.A) DELL'IMPIANTO DI CASTIGLIONE T.SE

AVVISO ALL'UTENZA

BONUS per la bolletta dell'acqua


Accredia

BS OHSAS 18001:2007 cert. numero 9192.MACT

UNI EN ISO 14001:2015 cert. numero 9191.SMTO.

ISO 22000

News

Quanto costa non crescere: alle aziende, ai Comuni, ai Clienti

Il titolo del convegno, patrocinato dall’ANCI, che si è svolto venerdì 14 marzo 2008 a Novi Ligure, in provincia di Alessadria, a cura di Federutility, Fondazione Amga e Confservizi Piemonte e Valle d’Aosta. Dalle ore 10,00 presso il Museo del Ciclismo – Viale dei Campionissimi, Novi Ligure

L’appuntamento è servito approfondire le diverse scelte di aggregazione e i diversi modelli organizzativi nel settore dei servizi pubblici per proporre un confronto tra i diversi attori sulle opportunità di aggregazione e sui possibili futuri scenari.
Nel settore dei servizi di pubblica utilità si assiste, infatti, ad un incremento dei processi aggregativi: la dimensione è infatti il fattore principale che incentiva la crescita di impresa e consente di ottenere economie di scala. Le finalità sono molteplici: economie di scale; miglioramento dell’efficienza operativa; incremento della capacità di adempiere agli obblighi di sicurezza e di garantire i requisiti di qualità del servizio richiesti dalla normativa; possibilità di utilizzare le disponibilità acquisite per contenere le tariffe all’utenza.
Le imprese più piccole sono tuttavia relativamente assenti dalle iniziative di aggregazione di tipo orizzontale: un’inerzia che è motivo di preoccupazione poiché preclude la possibilità di conseguire benefici di scala e di affrontare le sfide strategiche di un settore in fase di trasformazione.
Tra i relatori Renato Drusiani, Condirettore Generale Federutility, Gildo Salton, Presidente AscoPiave SpA, Alessandro Marangoni, A.D. Agici Finanza d’Impresa, Paolo Romano, Presidente Confservizi Piemonte e Valle d’Aosta, Roberto Bazzano, Presidente Iride SpA, Osvaldo Conio, vicepresidente Fondazione AMGA, Osvaldo Napoli, Vicepresidente ANCI Nazionale, Enrico Morando, Presidente Commissione Bilancio del Senato e Mauro D’Ascenzi, Presidente Aggiunto Federutility.