testata smat

international version

la mappa dei toretti di torino

vai a punto acqua smat

Impianto Castiglione T.se
in evidenza

AVVISO AGLI UTENTI INDUSTRIALI Richiesta di Autorizzazione Unica Ambientale per gli scarichi in fognatura di acque reflue industriali

NUOVA AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (A.U.A) DELL'IMPIANTO DI CASTIGLIONE T.SE

AVVISO ALL'UTENZA

BONUS per la bolletta dell'acqua


Cersa

News

L'acqua SMAT consegnata nello spazio

Alle 16,45 di giovedì 3 aprile il modulo ATV ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Gli astronauti hanno brindato alla riuscita delle operazioni sorseggiando l’acqua SMAT.

Lo ha comunicato l’ESA dal centro di controllo di Tolosa, la sala comandi che segue le operazioni 24 ore su 24 e conduce le manovre dell’ATV “Jules Verne”.
Il razzo vettore Ariane ha consegnato alla ISS attrezzature, pezzi di ricambio e alimenti, fra i quali anche i 300 litri dell’acqua preparata dalla SMAT di Torino secondo gli standard qualitativi definiti dai protocolli.
Le operazioni che si sono concluse con successo nel pomeriggio di ieri, erano state ampiamente testate: sabato scorso l’ATV era stato portato ad una distanza di 3 km e mezzo dalla Stazione. Nella seconda simulazione, avvenuta lunedì scorso, la distanza fra il modulo ATV e l’ISS era di soli 11 metri. I tecnici dicono che l’ATV si comporta come previsto e, in attesa dell’attracco, momento cruciale della missione, parlano di operazioni di routine.
Il modulo ATV ha raggiunto la Stazione Spaziale alle ore 16,45. Terminate le operazioni di attracco, gli astronauti hanno cominciato le operazioni di trasferimento del carico e così anche l’acqua SMAT, contenuta nelle speciali taniche, si può dire “consegnata agli utenti finali”.