testata smat

international version

la mappa dei toretti di torino

vai a punto acqua smat

Impianto Castiglione T.se
in evidenza

AVVISO AGLI UTENTI INDUSTRIALI Richiesta di Autorizzazione Unica Ambientale per gli scarichi in fognatura di acque reflue industriali

NUOVA AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (A.U.A) DELL'IMPIANTO DI CASTIGLIONE T.SE

AVVISO ALL'UTENZA

BONUS per la bolletta dell'acqua


Cersa

News

Acqua SMAT al Salone del Gusto

Tokuoka Kunio, il più autorevole interprete della cucina tradizionale giapponese ha realizzato i suoi piatti con l'aiuto dello speciale "ingrediente" SMAT

Tokuoka KunioNon solo il vino ma anche l’acqua è stata protagonista al Salone del Gusto ed in particolare nella “ cena a tema” in cui lo chef giapponese Tokuoka Kunio, che non utilizza l’acqua occidentale poiché altera il sapore dei suoi piatti, ha fatto ricorso all’acqua riprodotta in laboratorio dai tecnici della SMAT.
“Per ottenere la formula dell’acqua di Kyoto nei laboratori SMAT- commenta Paolo ROMANO, amministratore delegato della SMAT- sono stati impiegati tre mesi di lavorazione. Inizialmente sono state identificate le caratteristiche dell’acqua da imitare e .successivamente, sono state selezionate le fonti reperibili sul territorio gestito da SMAT. La scelta è ricaduta su due tipi di acque molto leggere: una proveniente dalle sorgenti della valle di Lanzo e un’altra della valle di Susa.”
Individuata la tipologia di acqua il compito dei tecnici Smat è stato quello di definire i trattamenti cui sottoporre l’acqua in modo tale da garantire le caratteristiche di qualità richieste; è’ stato aumentato il pH così come sono stati corretti il tenore di Sodio, di Potassio e dei Cloruri. Successivamente, i campioni prodotti sono stati testati direttamente dal cuoco Tokuoka Kunio presso il suo ristorante a Kyoto, il quale, dopo aver preparato un brodo che costituisce la base per molti piatti della cucina giapponese, ha scelto fra tre differenti tipologie di acqua riprodotte da SMAT.