testata smat

international version

la mappa dei toretti di torino

vai a punto acqua smat

Impianto Castiglione T.se
in evidenza

AVVISO AGLI UTENTI INDUSTRIALI Richiesta di Autorizzazione Unica Ambientale per gli scarichi in fognatura di acque reflue industriali

NUOVA AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (A.U.A) DELL'IMPIANTO DI CASTIGLIONE T.SE

AVVISO ALL'UTENZA

BONUS per la bolletta dell'acqua


Cersa

News

SMAT alla terza sessione del Parlamento dei Giovani per l'Acqua

L'iniziativa, organizzata per celebrare la Giornata Mondiale dell'Acqua, si è tenuta nell'Aula Magna del Rettorato dell'Università degli Studi di Torino.

Acqua bene comune: governo, cooperazione, sicurezza. Il tema dell’iniziativa promossa dall’’Istituto Paralleli e dall’associazione Triciclo, in collaborazione con altre realtà piemontesi, per celebrare la Giornata Mondiale dell’Acqua 2007 sul territorio piemontese, che si è articolata in due momenti: la terza sessione del “Parlamento dei Giovani per l’Acqua” e una tavola rotonda per presentare e discutere l’ultima edizione del Rapporto delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Umano, “Beyond scarcity: power, poverty and the global water crisis”. 
La terza seduta del Parlamento dei Giovani per l’Acqua ha visto la partecipazione di studenti delle province di Asti, Cuneo e Novara. La sessione di apertura, che segna l’inizio ufficiale delle attività che si articoleranno nel corso dell’anno, si è tenuta il 23 marzo 2007 ed è stata inserita nell’ambito delle iniziative per la Giornata Mondiale dell’Acqua.
Con l’occasione gli studenti hanno approfondito i contenuti del Rapporto delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Umano, la cui ultima edizione “Oltre la scarsità: potere, povertà e la crisi idrica globale” è dedicata in particolare al tema dell’acqua.
La tavola rotonda ha affrontato proprio il tema della scarsità idrica, sul quale si sono confrontati i rappresentanti delle organizzazioni internazionali e le realtà piemontesi coinvolte nella gestione dell’acqua sia a livello locale (Regione, Province, ATO, SMAT) sia nei paesi in via di sviluppo (cooperazione decentrata, Hydroaid, ONG, università e centri di ricerca). Per SMAT ha partecipato l’amministratore delegato, Paolo Romano.