testata smat

international version

la mappa dei toretti di torino

vai a punto acqua smat

Impianto Castiglione T.se
in evidenza

AVVISO AGLI UTENTI INDUSTRIALI Richiesta di Autorizzazione Unica Ambientale per gli scarichi in fognatura di acque reflue industriali

NUOVA AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (A.U.A) DELL'IMPIANTO DI CASTIGLIONE T.SE

AVVISO ALL'UTENZA

BONUS per la bolletta dell'acqua


Accredia

BS OHSAS 18001:2007 cert. numero 9192.MACT

UNI EN ISO 14001:2015 cert. numero 9191.SMTO.

ISO 22000

News

'TVB. Ti voglio bere' - Presentati i primi risultati del progetto sull'uso corretto dell'acqua nelle scuole superiori di Torino e Provincia

Nell'aula magna dell'istituto Avogadro a Torino si è svolto il convegno AcquAzione, per la presentazione dei risultati del progetto pilota per la riduzione dei consumi idrici e la valorizzazione dell'acqua di rubinetto come acqua "ottima da bere", condotto in sei scuole superiori di Torino e provincia, con il coinvolgimento di 3.500 studenti.

All'incontro, moderato dal giornalista scientifico Andrea Vico, hanno partecipato gli studenti delle scuole superiori aderenti a T.V.B. Ti voglio bere; l'Assessore alle risorse idriche della Provincia di Torino Dorino Piras; il responsabile dell'Ecoistituto Pasquale Cavaliere Domenico Filippone; il Direttore dell'Ato3 Silvano Ravera; l'amministratore delegato della Smat Paolo Romano e la coordinatrice della Commissione Ambiente della Circoscrizione 7 della Città di Torino, Mariella Balbo.
I risultati illustrati hanno evidenziato una riduzione del 12% nei consumi idrici del primo liceo torinese monitorato, il liceo Gioberti. Nel periodo da marzo 2006 a marzo 2007 il contatore dell'istituto ha segnato un consumo di 369mila litri in meno di acqua, pari ad un risparmio per utente di 590 litri.
"Ti voglio bere" è un progetto che mira proprio al risparmio idrico e alla valorizzazione dell'acqua del rubinetto attraverso una serie di interventi educativi e tecnici svolti nelle scuole, nelle quali sono stati sostituiti 200 rubinetti e sono stati inseriti 314 rompigetto aerati, 226 regolatori di flusso e 39 docce a risparmio idrico.
Il progetto prevede di estendere l'iniziativa, dal prossimo anno scolastico, a tutte le scuole superiori della provincia di Torino.
Realizzato dall'Ecoistituto con la Provincia di Torino, l'Ato 3, la Smat e il sostegno della Regione Piemonte (Direzione Promozione Attività Culturali, Istruzione e Spettacolo), della Circoscrizione 7 e del Comune di Collegno, il progetto ha coinvolto in questa prima fase quasi 3.500 studenti. Tra questi, in ogni scuola è cresciuto un gruppo di esperti dell'acqua, i water manager, che ha realizzato il vademecum AcquAzione per coetanei e famiglie, e si sta preparando a monitorare i consumi idrici che saranno poi raccolti in un database e pubblicati nel sito del progetto. Ma T.V.B. avrà anche come fiore all'occhiello un laboratorio dedicato all'acqua, che verrà allestito dalla Smat entro settembre.