SMAT E LA FATTURAZIONE ELETTRONICA


In conseguenza dell’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica per le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuati tra soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, dal 1° gennaio 2019 le fatture elettroniche dovranno essere predisposte secondo il FORMATO XML previsto dalle specifiche tecniche emanate dall’Agenzia delle Entrate con Provvedimento n. 89757/2018 e trasmesse esclusivamente utilizzando il Sistema di Interscambio (SDI).

Gli Utenti e i Clienti SMAT continueranno a ricevere la bolletta o fattura con le consuete modalità di trasmissione e tale documento continuerà ad avere valenza giuridico/fiscale, a meno che il destinatario sia titolare di Partita IVA, nel qual caso il documento costituirà solo una copia analogica della regolare fattura emessa in formato elettronico e reperibile sulla sua area riservata/cassetto fiscale del portale Agenzia delle Entrate.

I Fornitori SMAT invece, a partire dal 1° gennaio 2019, dovranno predisporre tutte le fatture in formato elettronico XML, con le specifiche tecniche disposte dall’Agenzia delle Entrate, e trasmetterle a SMAT, esclusivamente, mediante il Sistema di Interscambio (SDI) utilizzando il seguente Codice Destinatario SMAT:      3ZJY534

Per ulteriori informazioni ed indicazioni

 

 

Potrebbe interessarti anche:


NUOVE ASSUNZIONI IN SMAT

SMAT ha pubblicato un bando per la selezione di 8 operatori tecnici, 7 specializzati nella manutenzione degli impianti elettrici...

PREMIO PUNTO ACQUA 2019

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, SMAT consegnerà il Premio Punto Acqua ai Comuni il cui chiosco ha registrato...

IL CONTRIBUTO DI SMAT ALLA SPACE ECONOMY PIEMONTESE: SE NE DISCUTE A BIENNALE DEMOCRAZIA

“Visibile, Invisibile” è il tema della VI Edizione della Rassegna Biennale dedicata alla Democrazia che, dal 27 al 31...