AL GREENTOUR SMAT SOSTIENE LO SPORT SOSTENIBILE


Domenica 15 settembre si svolge la prima edizione di GreenTOur, manifestazione sportiva che lega i valori dello sport e di uno stile di vita sano a quelli della sostenibilità e del rispetto per l’ambiente.

SMAT sosterrà l’iniziativa in qualità di sponsor tecnico sottolineando ancora una volta attraverso l’elemento acqua, il binomio Sport e Sostenibilità.

Percorrendo la collina torinese fino alla Basilica di Superga, i partecipanti che cammineranno e correranno alla scoperta del territorio collinare, avranno la possibilità di ristorarsi bevendo acqua SMAT.

Lungo il percorso, saranno infatti allestiti diversi punti di ristoro con l’acqua di rete offerta in boccioni.

Sono sempre più numerose le associazioni sportive che fanno dell’acqua del rubinetto, controllata e di qualità un marchio distintivo delle proprie manifestazioni progettate e realizzate nella logica del plastic free.

Coniugando rispetto per l’ambiente e risparmio, tali iniziative contribuiscono ad eliminare eccessive quantità di bottigliette di plastica e offrono un vantaggio valutabile anche in termini di minor rifiuto prodotto.

Lo stesso obiettivo della manifestazione GreenTOur di raccogliere fondi per la piantumazione di 100 alberi al parco Dora entro il 2021, si coniuga adeguatamente con l’impegno quotidiano di SMAT nel migliorare la qualità del servizio salvaguardando l’ambiente.

Impegno che ha portato l’azienda ad una svolta green nella gestione eco-sostenibile della risorsa idrica.

Potrebbe interessarti anche:


SMAT SI RICONFERMA SPONSOR DEL FESTIVAL DEL GIORNALISMO ALIMENTARE

Dal 20 al 22 febbraio il Centro Congressi del Lingotto di Torino sarà la sede di incontro e confronto...

PARTE DALLA STORIA DEL CIDIU IL DIBATTITO SULLE UTILITY DELL’AREA METROPOLITANA

Si è svolto giovedì 6 febbraio allo Chalet Allemand del Parco Le Serre di Grugliasco il convegno Le Aziende...

ANCHE SMAT AL GIRO D’ITALIA DEL SALONE DELLA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA

Si è svolta a Torino lo scorso 28 gennaio, presso la Scuola di Management ed Economia dell’Università, la prima...