COME CAMBIA IL CLIMA DOPO COP21, PARIGI 2015: IL CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE SARA’ OSPITATO NEL COMPLESSO INDUSTRIALE SMAT DI CASTIGLIONE TORINESE


Sabato 6 febbraio 2016 dalle 9,00 alle 13,00 A seguito dell’accordo di Parigi, climatologi e meteorologi si interrogano su rischi, scelte e opportunità creati, nonché sui modi per comunicarli. L’accordo di Parigi approvato lo scorso dicembre a conclusione della COP21, conferenza delle Nazioni Unite per la definizione di un più ambizioso ed efficace percorso di riduzione delle emissioni di gas serra, ha come obiettivo quello di mantenere al di sotto dei 2 °C il riscaldamento atmosferico, tramite la messa in pratica dei piani nazionali volontari. Il raggiungimento dei risultati e l'implementazione degli impegni saranno soggetti a verifica ogni 5 anni a partire dal 2023. Nella sala conferenze del Centro di Risanamento Acque SMAT si confronteranno Daniele Cat Berro, climatologo SMI e consulente de La Stampa, Valentina Acordon, meteorologa SMI e consulente de La Repubblica Torino, e Luca Mercalli, climatologi SMI, direttore di Nimbus, editorialista de La Stampa e conduttore RAI3. La partecipazione al corso consente di ottenere i crediti formativi per gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti. http://www.nimbus.it/appuntamenti/files/160206CorsoClimaOdg.pdf

Potrebbe interessarti anche:


LA SCUOLA DELL’ACQUA SMAT IN MOSTRA FINO AL 6 GENNAIO

“Il maestro e l’allievo”. Sarà prorogata fino al 6 gennaio 2021 la mostra fotografica di Tiziana e Gianni Baldizzone...

ANCHE SMAT AL FESTIVAL DELL’ARTE ECO-SOSTENIBILE

Torna a Torino, dall’11 al 19 settembre, Earthink Festival, la rassegna dedicata all’eco sostenibilità nell’arte promossa dall’Associazione Tékhné. Per far...

LA GESTIONE DELL’ACQUA AL FESTIVAL DELL’ECONOMIA CIRCOLARE

Dopo l’anteprima in versione digitale svoltasi a maggio e giugno, torna dal vivo il Festival dedicato all’economia circolare e...