DELEGAZIONE INDIANA A TORINO PER UTILIZZARE LE BEST PRACTICE DEL SERVIZIO IDRICO


Dal 27 novembre al 1° dicembre SMAT ospiterà una delegazione indiana, formata da un tecnico dell’Odisha Water Supply and Sewerage Board – OWSSB, da quattro tecnici della Water Corporation of Odisha – WATCO e da un funzionario della Municipalità di Jatni.

La visita è organizzata nell’ambito del progetto SO WOP “Supporting OWSSB (India) in upgrading CApacities in WAstewater and fecal Sludge MAnagement" finanziato dal Programma Europeo EU-WOP, gestito da Global Water Operators’ Partnership Alliance (GWOPA) di UN-Habitat.

Un’iniziativa di partenariato per favorire lo scambio di conoscenze e buone pratiche tra operatori idrici con sede nell’UE e operatori presenti nei Paesi a diverso grado di sviluppo con l’obiettivo di potenziare le capacità gestionali dei servizi idrici di questi ultimi e favorirne l’accesso all'acqua e alle strutture igienico-sanitarie.

I membri della delegazione trascorreranno la settimana in SMAT, Lead Partner del progetto triennale, visitando gli uffici della sede istituzionale e gli impianti di trattamento delle acque reflue di Collegno e Castiglione Torinese. Oltre alla partecipazione a sessioni tecniche e training formativi sulla depurazione, il programma prevede approfondimenti sulle attività e sulle iniziative intraprese da SMAT nel campo della comunicazione e dell’inclusione sociale. Il viaggio rappresenterà inoltre l’occasione per affrontare la programmazione dell’ultimo anno di cooperazione del progetto, che negli anni pregressi ha visto la creazione dei gruppi di lavoro e l’organizzazione di una visita in India da parte dei tecnici SMAT per migliorare le capacità gestionali dei servizi idrici dello stato di Odisha attraverso momenti formativi dedicati alle tecnologie low cost e ai processi di trattamento delle acque reflue e dei fanghi da depurazione.

Oltre a SMAT sono partner del progetto Hydroaid, Scuola Internazionale dell’Acqua per lo Sviluppo che vanta una consolidata esperienza in cooperazione internazionale contribuendo al rafforzamento delle conoscenze, delle capacità e delle competenze per la gestione sostenibile delle risorse idriche in Paesi in via di sviluppo ed emergenti, il Politecnico di Torino attraverso lo studio di tecnologie a basso costo nel settore della depurazione delle acque e l’organizzazione filippina no profit, Waterlinks, con il ruolo di facilitatore dei partenariati con gli operatori idrici nella regione dell'Asia-Pacifica.

data aggiornamento 27 Novembre 2023

Potrebbe interessarti anche:


SOTTOPASSO LINGOTTO, PROSEGUONO I LAVORI

I lavori di rinforzo strutturale del sottopasso Lingotto, a cura della Città di Torino, stanno procedendo regolarmente. Nell’ambito di...

GIORNATA DEL RISPARMIO ENERGETICO E DEGLI STILI DI VITA SOSTENIBILI

Il 16 febbraio si celebra la Giornata Nazionale del Risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili. Per l’occasione,...

L’ACQUA SMAT É SICURA, CONTROLLATA E RISPETTA TUTTI GLI STANDARD SANITARI

L’acqua prodotta e distribuita dalla SMAT ai cittadini dell’Area Metropolitana Torinese rispetta i rigorosi standard di sicurezza e qualità...