FESTIVAL CINEMAMBIENTE: PREMIO SMAT AL MIGLIOR DOCUMENTARIO


SMAT, sponsor dell’edizione 2019 di CinemAmbiente ha sostenuto in particolare il “Concorso Internazionale ONE HOUR”, assegnando il “Premio SMAT” al miglior documentario.

 La Giuria di esperti, nominata dal Festival, ha selezionato il documentario svizzero del regista Matteo Born, al quale è stato assegnato il Premio offerto da SMAT.

 Nel documentario vincitore Doris e Charles Michel, impressionati dalle conseguenze derivanti dai cambiamenti climatici e convinti che la soluzione sia nelle mani delle nuove generazioni, vendono la loro casa a Zurigo e comprano una barca. La loro idea è semplice: portare cinque giovani svizzeri al Circolo Polare Artico per osservare attraverso un’esperienza diretta i segni del riscaldamento globale e sensibilizzare i loro coetanei con quanta più forza possibile. La grande avventura ha inizio: per tre settimane l’equipaggio della nave San Gottardo navigherà in paesaggi ostili e spettacolari al tempo stesso. Armati delle loro macchine fotografiche, i giovani esploratori documenteranno lo stato di salute della fine del mondo.
Ha consegnato il Premio Paolo Romano, Amministratore delegato di SMAT.

Potrebbe interessarti anche:


AL VIA LA CAMPAGNA UTILITALIA A SOSTEGNO DELL’ACQUA DEL RUBINETTO

Giovedì 10 ottobre, in concomitanza con l’apertura del Festival dell’Acqua a Venezia, Utilitalia la Federazione delle imprese idriche, ambientali...

LE RICERCHE “SPAZIALI” DI SMAT TRA GLI ARGOMENTI DEL FESTIVAL DEDICATO ALL’INNOVAZIONE E ALLA SCIENZA

Prende avvio dal 12 al 19 ottobre il Festival dell’Innovazione e della Scienza, la Rassegna dedicata ad un pubblico...

SMAT ALLA FIERA FRANCA DI OULX

Da parecchi anni SMAT partecipa alla Fiera Franca di Oulx. Un appuntamento che coniuga storia, radici e presente, per...