GLI STUDENTI DI PIAZZA DEI MESTIERI IN VISITA AL CIRCUITO ESPOSITIVO SMAT SULL’ARTE CIRCOLARE


Il 2020 è alle porte e la Città si prepara ad accogliere l’iniziativa Torino 2020 Capitale dell’Economia Circolare.

Nell’attesa, fino al 7 gennaio, è possibile fruire di un’anteprima del progetto: Preview Circular Economy & Art.

Si tratta di un circuito a tappe in cui alcune opere d’arte sono ospitate all’interno dei Palazzi Reale, Carignano, Birago di Borgaro, il Grattacielo Innovation Center, il Politecnico di Torino, la fondazione Merz, la sede Amiat e il Padiglione dell’Acqua SMAT.

Proprio qui, venerdì 13 dicembre i ragazzi di Piazza dei Mestieri giunti per la premiazione del contest grafico Facile come bere un bicchier d’acqua hanno trovato ad accoglierli l’artista Enrico IULIANO, il curatore della GAM Gregorio MAZZONIS e l’architetto Silvio FERRERO, ideatore del progetto Preview ed esponente del Comitato organizzativo Torino 2020 Capitale dell’Economia Circolare.

A dimostrazione di come gli artisti trasformino le materie in disuso nella logica dell’arte e dell’economia circolare, modificando i materiali per riutilizzarli, agli studenti del corso di grafica, sono state presentate le opere Pesci, di Andrea MASSAIOLI, La luna nel secchio e l’acqua sulla luna, di Luigi STOISA e Composizione per Vespa e secchielli di Enrico IULIANO, esposte presso il Padiglione dell’acqua.

I ragazzi hanno partecipato con molta attenzione e coinvolgimento, rivolgendo diverse domande ai presenti, in particolare all’artista IULIANO che ha così avuto modo di raccontare come nella sua Composizione per Vespa e secchielli il suono dell’acqua che scorre diventi simbolicamente il racconto di un viaggio, come quello da lui intrapreso in Vietnam nel 2003 dal quale ha avuto origine l’opera.

Al termine dell’incontro, l’architetto FERRERO ha esortato i giovani studenti a recarsi nei luoghi d’arte della Preview e ad utilizzare il proprio talento e la propria sensibilità per disegnare, fotografare o reinterpretare le opere esposte e dare vita ad una mostra collettiva che interpreti i principi dell’arte circolare per la generazione più giovane.

Potrebbe interessarti anche:


SMAT SI RICONFERMA SPONSOR DEL FESTIVAL DEL GIORNALISMO ALIMENTARE

Dal 20 al 22 febbraio il Centro Congressi del Lingotto di Torino sarà la sede di incontro e confronto...

PARTE DALLA STORIA DEL CIDIU IL DIBATTITO SULLE UTILITY DELL’AREA METROPOLITANA

Si è svolto giovedì 6 febbraio allo Chalet Allemand del Parco Le Serre di Grugliasco il convegno Le Aziende...

ANCHE SMAT AL GIRO D’ITALIA DEL SALONE DELLA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA

Si è svolta a Torino lo scorso 28 gennaio, presso la Scuola di Management ed Economia dell’Università, la prima...