ISTITUITO UN PREMIO SMAT AL TORINO FILM FESTIVAL


Si conclude venerdì 30 novembre al Cinema Reposi, la prima edizione di Torino Factory, il progetto cinematografico realizzato per dare spazio alla creatività dei giovani film maker attraverso la valorizzazione di Torino che, grazie ad un’importante tradizione cinematografica, vanta ormai da parecchi anni l’appellativo di “Città del Cinema”.

In seguito ad un contest territoriale, 8 giovani talenti di videomaking hanno avuto la possibilità di partecipare ad alcuni laboratori di produzione cinematografica che hanno portato alla creazione di 8 troupe, affiancate da professionisti del settore.

Ogni gruppo di lavoro ha poi girato il proprio cortometraggio in una delle 8 circoscrizioni cittadine, dando vita ad un grande set cinematografico in cui sono stati coinvolti gli abitanti, gli enti, le imprese pubbliche e private dei quartieri.

La cerimonia conclusiva si terrà nell’ambito del 36° Torino Film Festival: alle ore 15 presso la Sala 1 del Cinema, all’interno di una sezione speciale del TFF,  si assisterà alla proiezione degli 8 cortometraggi realizzati durante i laboratori di Torino Factory.

Una Giuria di Qualità composta da Sara D’Amario (attrice), Emanuela Piovano (regista, produttrice e distributrice) e Gianluca Arcopinto (produttore e distributore), assegnerà il Primo Premio, messo a disposizione da SMAT in qualità di partner del progetto.

I cortometraggi saranno successivamente proiettati nelle 8 Circoscrizioni della Città presso le quali sono stati realizzati.

Potrebbe interessarti anche:


AL FESTIVAL DEL GIORNALISMO ALIMENTARE 2 APPUNTAMENTI FIRMATI SMAT

Si svolgerà dal 21 al 23 febbraio al Centro Congressi di Torino Incontra la quarta edizione dell’evento dedicato alla...

IL PROGETTO DEMOSOFC DIVENTA UN LABORATORIO PER RAGAZZI

Tre week end al MAcA per illustrare ai ragazzi la tecnologia delle Celle a Combustibile a Ossidi Solidi. DEMOSOFC,...

INAUGURATO IL PUNTO ACQUA SMAT DI MEANA DI SUSA

Quella che si è svolta mercoledì 30 gennaio in piazza Europa si può definire una vera e propria festa...