LA CATTEDRALE DELL’ACQUA APERTA AL PUBBLICO


Domenica 7 aprile, in occasione della Fiera cittadina, SMAT aprirà le porte dell’impianto di Sangano, guidando i visitatori fino a 11 metri sotto il suolo, alla scoperta dell’acqua sotterranea.

Attraverso un percorso suggestivo, i tecnici aziendali spiegheranno il funzionamento di un sito storico, progettato nel 1800 e tutt’ora attivo che oggi vanta il supporto di un’elevata innovazione tecnologica.

L’attività dell’impianto, la portata, i livelli dei serbatoi e la qualità dell’acqua vengono infatti costantemente monitorati in tempo reale dal Telecontrollo aziendale.

Nel corso della visita agli ospiti saranno anche fornite le informazioni relative alle fonti specifiche e peculiari che caratterizzano l’impianto di acqua sorgiva.

Il sito sarà visitabile gratuitamente dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

Potrebbe interessarti anche:


L’IMPATTO DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI SULLE RISORSE IDRICHE SOTTERRANEE

La capacità di adattamento ai cambiamenti climatici è una delle sfide più importanti che i gestori del servizio idrico...

L’ACQUA: UN SETTORE DI STUDIO SIGNIFICATIVO NELL’ECONOMIA DELLO SPAZIO

Tra gli appuntamenti di Biennale Democrazia, sabato 30 marzo si è tenuto al Teatro Carignano il dibattito Space Economy,...

WORLDWIDE WATER WEEK : L’EVENTO CONCLUSIVO IN SMAT

SMAT ha ospitato l’evento conclusivo dell’iniziativa Worldwide Water Week, settimana di preparazione alla Giornata Mondiale dell’Acqua dedicata alle scuole....