L’ACQUA DI MONTAGNA È ARRIVATA NELLE CASE DELLA VALSUSA


Oggi per gli abitanti della Valle di Susa bere acqua pura di montagna è realtà.

A metà agosto, dopo una fase di arresto determinata dal lockdown per la pandemia, si sono infatti conclusi i lavori di allacciamento dei Comuni al Grande Acquedotto di Valle.

Le attività, interrotte dal 6 marzo al 10 maggio, sono ripartite l’11 maggio a ritmo serrato, consentendo di allacciare circa 30 km di tubazione alla condotta principale, destinata a servire 27 comuni dell’alta e bassa Valle di Susa.

Gli interventi sono stati programmati in tre fasi.

Dall’11 maggio al 12 giugno si sono svolte le operazioni di lavaggio e pulizia della condotta principale lunga 70 km, seguite tra il 12 giugno e il 10 luglio dai collaudi idraulici della condotta principale e delle condotte di alimentazione dei 18 comuni.

Nello stesso periodo sono anche stati effettuati il lavaggio e la sanificazione dei 3 serbatoi di disconnessione: il serbatoio di Deveys posto a 1000 metri s.l.m., quello di Chiomonte, posto a 730 m s.l.m. che ha anche una funzione di accumulo di 12.000 metri cubi di acqua di elevata qualità e quello di Gravere posto a 600 metri s.l.m.

Infine dal 10 luglio al 14 agosto sono stati effettuati i lavori di sanificazione e disinfezione della condotta principale da Bardonecchia a Caselette e delle condotte di allacciamento alle reti comunali.

Soddisfatti il Presidente Paolo Romano e l’Amministratore Delegato Marco Ranieri.

“Con il funzionamento a regime del grande Acquedotto, la Valle di Susa sarà in grado di far fronte anche alle conseguenze dei cambiamenti climatici.

Infatti con l’innalzamento delle temperature e la diminuzione delle precipitazioni il nuovo Acquedotto sarà in grado di compensare gli attuali attingimenti locali garantendo la necessaria quantità con acqua di ottima qualità.”

Potrebbe interessarti anche:


LA SCUOLA DELL’ACQUA SMAT IN MOSTRA FINO AL 6 GENNAIO

“Il maestro e l’allievo”. Sarà prorogata fino al 6 gennaio 2021 la mostra fotografica di Tiziana e Gianni Baldizzone...

ANCHE SMAT AL FESTIVAL DELL’ARTE ECO-SOSTENIBILE

Torna a Torino, dall’11 al 19 settembre, Earthink Festival, la rassegna dedicata all’eco sostenibilità nell’arte promossa dall’Associazione Tékhné. Per far...

LA GESTIONE DELL’ACQUA AL FESTIVAL DELL’ECONOMIA CIRCOLARE

Dopo l’anteprima in versione digitale svoltasi a maggio e giugno, torna dal vivo il Festival dedicato all’economia circolare e...