SMAT HA OTTENUTO DALLA BEI FINANZIAMENTI PER 100 MILIONI DI EURO


La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) ha approvato un prestito totale da 100 milioni di Euro con la Società Metropolitana Acque Torino a sostegno degli interventi infrastrutturali nel servizio idrico integrato, che saranno realizzati nel periodo 2020-2024 per un importo complessivo di oltre 500 milioni di euro.

L’operazione sottoscritta rappresenta la prima tranche di erogazione di 50 milioni di euro con durata di 13 anni, la seconda verrà erogata nel 2021.

I lavori da finanziare rientrano nel programma di investimenti di SMAT e riguardano l’ampliamento degli impianti di potabilizzazione, il risanamento ed il potenziamento delle reti, lo sviluppo degli impianti di trattamento delle acque reflue e recupero dei fanghi e la realizzazione dei collettori fognari utilizzati anche per la raccolta delle acque meteoriche. Il progetto apporterà sostanziali miglioramenti ambientali garantendo la qualità delle risorse idriche superficiali e sotterranee ed un uso più razionale delle stesse, con l’obiettivo di sviluppare significativi interventi per contrastare i cambiamenti climatici e ridurre le emissioni di gas serra.

L’affidabilità di SMAT come promotrice del progetto è stata verificata da BEI in ordine all’impegno ed al monitoraggio continui in materia di gestione dell’ambiente, della salute e della sicurezza, fattori determinanti nell’agire quotidiano dell’azienda e testimoniati dal sistema di gestione ambientale che viene applicato anche ai nuovi progetti.

Il contratto di prestito è stato sottoscritto, in rappresentanza della SMAT, da Marco RANIERI, Amministratore Delegato SMAT e da Andrea CLERICI, responsabile della sede italiana della BEI.

“Il settore delle acque – ha dichiarato Andrea Clerici - è uno dei pilastri delle attività della BEI di sostegno all’economia. Con questa operazione rafforziamo un legame collaudato con SMAT e siamo vicini a famiglie e imprese del territorio in cui la società opera”. “Questo nuovo finanziamento - commenta Paolo ROMANO presidente SMAT- sottolinea la continuità del rapporto tra la SMAT e la BEI e si va ad aggiungere ai 310 milioni di euro già concessi all’azienda dal 2007 al 2014. Il finanziamento BEI costituisce uno dei recenti positivi risultati conseguiti da SMAT, non ultimo il miglioramento del rating a ulteriore dimostrazione della solidità delle sue performance operative e finanziarie”.

Potrebbe interessarti anche:


SMAT ORGANIZZA IL WORKSHOP “EU VERSUS ITALIAN WATER MANAGEMENT”

Si svolgerà da remoto il prossimo 18 gennaio il seminario EU Versus Italian Water Management  organizzato da SMAT nell’ambito...

CERIMONIA ONLINE PER IL PREMIO PIEMONTE INNOVAZIONE

Si è conclusa con una premiazione online la quarta edizione del Premio Piemonte Innovazione, promosso da ANCI Piemonte per...

FALSI ADDETTI SMAT A SAN MAURO TORINESE

Nel territorio dell’area metropolitana torinese sono sempre più frequenti spiacevoli episodi di persone che, qualificandosi come tecnici SMAT, chiedono...