UNA TROUPE TELEVISIVA SVELA AL PUBBLICO L’ACQUA DEGLI ASTRONAUTI


La troupe televisiva Mediaset del programma divulgativo Freedom - Oltre il Confine, guidata dal giornalista Roberto GIACOBBO è entrata all’interno del comprensorio dell’Impianto di potabilizzazione SMAT alla scoperta di un’eccellenza italiana: l’acqua destinata agli astronauti dell’ISS.

Attraverso un viaggio conoscitivo ed evocativo allo stesso tempo, il giornalista ha condotto gli spettatori lungo un percorso che, iniziato dal fiume Po, si è concluso sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Con un ritmo incalzante ed attraverso immagini suggestive, il servizio televisivo si è presto trasformato in indagine, dove il giornalista, nelle vesti di un vero e proprio detective, seguendo tracce ed indizi ha alla fine svelato il mistero che si cela dietro la nascita dell’acqua destinata alle missioni spaziali internazionali.

L’acqua che gli astronauti portano con sé è quella di Torino: dopo essere stata prelevata e potabilizzata viene poi sottoposta, presso i laboratori del Centro Ricerche SMAT, a tutti i trattamenti necessari per mantenere stabilità microbiologica a lungo termine e soddisfare le esigenze tecnologiche e sanitarie richieste dagli equipaggi.

Dal 2008, anno in cui è stata spedita la prima fornitura di 300 litri sulla Stazione Spaziale Internazionale, SMAT ha prodotto complessivamente 11.000 litri di acqua di volo.

Creando suspense, Roberto GIACOBBO ha poi posto l’attenzione sui costi di quest’acqua particolare rivelando infine agli ascoltatori che tra la produzione e la spedizione ogni litro d’acqua trasportato sullo spazio costa 20.000 euro.

In sintonia con l’atmosfera di indagine creata dal programma, il giornalista ha concluso il servizio televisivo assaggiando e testando egli stesso, davanti alle telecamere, le due diverse tipologie d’acqua realizzate rispettivamente per gli astronauti americani e per i cosmonauti russi.

Il video della puntata è visibile al link: https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/freedomoltreilconfine/torino-e-italiana-lacqua-degli-astronauti_F310071101009C19

Potrebbe interessarti anche:


SMAT ORGANIZZA IL WORKSHOP “EU VERSUS ITALIAN WATER MANAGEMENT”

Si svolgerà da remoto il prossimo 18 gennaio il seminario EU Versus Italian Water Management  organizzato da SMAT nell’ambito...

CERIMONIA ONLINE PER IL PREMIO PIEMONTE INNOVAZIONE

Si è conclusa con una premiazione online la quarta edizione del Premio Piemonte Innovazione, promosso da ANCI Piemonte per...

FALSI ADDETTI SMAT A SAN MAURO TORINESE

Nel territorio dell’area metropolitana torinese sono sempre più frequenti spiacevoli episodi di persone che, qualificandosi come tecnici SMAT, chiedono...